foca monaca a Lampedusa

Torna la Foca Monaca a Lampedusa!

07/11/2020

Da una settimana circa sulla maggiore delle Pelagie, L’Isola di Lampedusa, si stanno registrando alcuni avvistamenti di una rarissima Foca Monaca Mediterranea (Monachus monachus).
Il Mammifero Pinnipede è stato avvistato nei pressi della costa Est di Lampedusa, zona Cala Pisana e zona Faro di Capo Grecale.

E’ proprio lungo quella costa che in passato presiedevano parecchi esemplari di “Vitello di mare” (così veniva chiamato in passato), o “Vòio marinu” (“Bue marino”) come la chiamano ancora oggi i Lampedusani, infatti in un estratto del rapporto su Lampedusa stilato dal capitano di fregata Bernardo Sanvisente, si può evincere che le foche occupavano parecchie grotte situate lungo la costa est dell’isola.

Oggi nel mondo sono presenti pochissimi esemplari, infatti in Italia è una specie protetta.
Infatti, l’unico luogo del mondo dove la specie è presente in numero sufficiente per formare ancora una colonia è Cabo Blanco, in Mauritania.

Di seguito vogliamo mostrarvi un filmato girato da Domenico Ingargiola, sorpreso ed emozionato per il l’incontro con la Foca!

Buona Visione ›

Torna la Foca Monaca a Lampedusa ultima modifica: 2020-11-07T23:05:08+01:00 da Francesco Pavia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *