LAMPEDUSAnite, la Patologia dei “malati” di #Lampedusa!

Lampedusa, 01/11/2019

La stagione estiva ormai è alle spalle e molti stanno riscontrando la mancanza di qualcosa, qualcosa chiamata Lampedusa! Mancanza del suo magico mare incontaminato, mancanza del calore del suo sole sulla nostra pelle, mancanza delle serate in Via Roma facendo shopping fra un gelato al pistacchioso e una pasta di mandorle.
Mancano le tue albe, i tramonti, le cene, il gustosissimo pesce, queste sono solo poche parole buttate così.. Lampedusa manca, se te ne sei innamorato manca!

Se così fosse, mi spiace dirlo, ma ti sei “ammalato” di LAMPEDUSAnite, la Patologia dei “malati” di Lampedusa.

Come ci si ammala di LAMPEDUSAnite?

Di LAMPEDUSAnite ci si può “ammalare” sia in maniera istantanea sia lentamente, a piccoli passi.
Se l’isola ti ha subito colpito, sin dalla prima sbirciata in aereo, allora appartieni alla categoria degli istantanei, se invece ci sono voluti un bel pò di giorni, quindi Lampedusa è iniziata a piacerti pian piano, caletta dopo caletta, mare dopo mare, appartieni alla categoria dei lenti.
Questo a poca importanza, ormai sei dei nostri, sei un portatore di LAMPEDUSAnite!

Come si manifesta la LAMPEDUSAnite?

Sei partito dall’isola e ti ritrovi a casa comodo sul proprio divano, inizi a pensare a lei, Lampedusa, guardi il meteo, guardi le webcam pubbliche dell’isola.. ecco, in questo preciso istante si sta manifestando un piccolo effetto di LAMPEDUSAnite.
Possono esserci anche dei casi più gravi come ad esempio avere la splendida Spiaggia dei Conigli sullo sfondo dello smartphone oppure su una parete di casa.

Come curarsi dalla LAMPEDUSAnite?

Se leggendo l’articolo fin qui ti sei auto-diagnosticato di essere “ammalato” di LAMPEDUSAnite noi di LampedusaPelagie abbiamo anche la “cura” per questa simpaticissima patologia.
In prims, per una cura a distanza consigliamo di continuare a seguire i nostri canali social e il nostro blog per restare aggiornati sul mondo che circonda Lampedusa ed i suoi Abitanti.
In secundis, per i più nostalgici, consigliamo di ritornare costantemente sulla nostra meravigliosa isola per continuare a godere dell’isola e tutto quello che offre a noi “ammalati” di LAMPEDUSAnite!

Non conosci Lampedusa? Buona Visione! ›

LAMPEDUSAnite, la Patologia dei “malati” di #Lampedusa! ultima modifica: 2019-11-01T15:25:01+01:00 da Francesco Pavia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *